kisspng-clinical-psychology-allgemeine-psychologie-symbol-psicologia-5b2055c2a6bb94.244820861528845762683
kisspng-clinical-psychology-allgemeine-psychologie-symbol-psicologia-5b2055c2a6bb94.244820861528845762683

Dott. Gianpaolo Ragusa

CONTATTAMI

E-MAIL

Dott. Gianpaolo Ragusa

Psicologo - Gallarate

gianpaolo.ragusa@gmail.com

 +39 320.8069118

Psicologo - Gallarate

Contatti:

Seguimi:


facebook
instagram
linkedin
youtube

facebook
instagram
linkedin
youtube

+39 320.8069118

Iscrtto all'Ordine degli Psicologi 

della Regione Lombardia con

il n° 10343

 

P. iva 00020578886

3.jpeg

gianpaolo.ragusa@gmail.com

Ansia e Panico

Via della Liberazione, 86, 21013 Gallarate VA

© Copyright  2022 | Powered by

landing_page_white_background

Cos'è l'ansia

gli-attacchi-di-panico2-800x400-800x400.jpeg

Condizione di attivazione generale delle risorse fisiche e mentali.

 

Fisiologicamente l’ansia si manifesta in corrispondenza di eventi per cui è richiesta una performance fisica o mentale ma diventa problematiche se protratta nel tempo o se sganciata da un obiettivo da raggiungere.

 

 

Sintomi più frequenti dell’ansia

 

Generalmente le persone riferiscono quattro o più di questi sintomi per un periodo di alcuni mesi:

 

  • irrequietezza
  • facile affaticabilità
  • difficoltà di concentrazione
  • vuoti di memoria
  • tensione muscolare
  • alterazioni del sonno
  • aumento di caffeina, nicotina o altri eccitanti
  • gastrite
  • inappetenza o fame eccessiva
  • tic o comportamenti ossessivi
  • cefalee

 

Tende ad impadronirsi della persona che si sente sfrattata da se stessa. Predominano comportamenti automatici e forzati a cui la persona difficilmente riesce a sottrarsi (il cioccolatino di troppo, le sigarette in più, l’alcol, ecc.)

 

Se il disturbo non è troppo pervasivo e duraturo si possono utilizzare degli accorgimenti comportamentali o delle tecniche di alleviamento dello stress per ridurre l’attivazione e riprendere possesso delle proprie facoltà fisiche e mentali.

Cosa puoi fare

 


La prima cosa da fare è riuscire a prendersi anche solo pochi minuti per se stessi ed eseguire una respirazione diaframmatica con fasi inspiratorie ed espiratorie lunghe e profonde.

È molto importante sedersi in un luogo tranquillo con carta e penna e scrivere tutti gli impegni e le preoccupazioni in ordine di priorità.Bere almeno 2 litri di acqua al giorno. L’idratazione è fondamentale per il funzionamento salutare del corpo e le persone ansiose tendono a dimenticarsi di d bere. Inoltre in questi stati di allerta, le ghiandole surrenali secernono cortisolo che tende a trattenere i liquidi.Aiutare il sistema digerente mangiando cibi semplici con pochi condimenti e poco sale, introducendo nella propria dieta quotidiana frutta e verdura.
Riduci le bevande alcoliche o toglile completamente.
Prima di andare a dormire fai un bagno caldo o una doccia calda per favorire il sonno.

adp (2).jpeg

Attacchi di Panico

La caratteristica essenziale del disturbo di panico (o attacco di panico) è la presenza di un periodo preciso di intensa paura o disagio accompagnato da una serie di sintomi.

 

L'attacco possiede un inizio improvviso, raggiunge rapidamente l'apice (di solito in 10 minuti o meno) e si accompagna spesso da un senso di pericolo o di catastrofe imminente e da urgenza di allontanarsi.

 

Chi soffre di disturbo di panico descrive solitamente la paura come intensa e riferisce di avere pensato di essere in procinto di morire, di poter perdere il controllo, di avere un infarto del miocardio o un ictus, oppure di impazzire.

pexels-pixabay-268533.jpeg

Prendi un appuntamento 

Contattami

Come creare un sito web con Flazio